Nessun prodotto nel carrello.

Le nostre sentenze

(Utilizza le nostre sentenze per vincere i tuoi ricorsi tributari).

Per la procedura guidata su come scaricare le sentenze CLICCA QUI

ARCHIVIO SENTENZE CLICCA QUI

IMU/ICI RIFERITO AD UNO STESSO IMMOBILE. Omesso o insufficiente versamento relativo a più periodi d’imposta: si applica il cumulo giuridico?
IMPUGNAZIONE DEL RUOLO E SUA AMMISSIBILITÀ: è ammissibile se il contribuente intenda far valere eventi istintivi successivi alla notifica della cartella?
PROVE DOCUMENTALI IN APPELLO NEL PROCESSO TRIBUTARIO: la parte più produrle in appello anche se preesistenti al giudizio di primo grado e pure se in quest’ultimo giudizio era rimasta contumace?
NOTIFICA ATTO IMPOSITIVO TRAMITE SERVIZIO POSTALE E TEMPORANEA ASSENZA DEL DESTINATARIO: l’ufficio deve necessariamente produrre l’avviso di ricevimento della raccomandata cosiddetto cad?
INTIMAZIONE DI PAGAMENTO E RICONOSCIMENTO DEL DEBITO: l’istanza di dilazione è sempre un atto idoneo a interrompere la prescrizione? E se fosse presentato solo per fini meramente cautelari?
INTIMAZIONE DI PAGAMENTO ED AVVISO DI ACCERTAMENTO: è sufficiente il deposito delle sole relate di notificazione da parte dell’agente di riscossione? Quali sono gli atti validi ai fini dell’interruzione della prescrizione dell’avviso di accertamento? – CTR Sicilia
L’INTIMAZIONE DI PAGAMENTO (SECONDO LA CASSAZIONE A SEZIONI UNITE): è nulla se non rispetta la sequenza procedimentale? Individuazione del legittimato passivo, da cosa dipende? Quali sono le conseguenze della mancata chiamata in causa dell’ente creditore?
PROFESSIONISTA E FABBRICATO DA ADIBIRE A STUDIO PROFESSIONALE: ha diritto a portare in detrazione l’iva sull’acquisto dell’immobile? Anche nel caso di categoria catastale a/2?
CARTELLA DI PAGAMENTO E SGRAVIO PARZIALE: la riduzione parziale può invalidare “in toto” la cartella di pagamento? Il giudice deve obbligatoriamente “ricondurla” alla misura corretta?
DIVIETO DI DOMANDE NUOVE IN CORSO DI CAUSA DA PARTE DELL’AMMINISTR. FINANZIARIA (ART. 57 COMMA 1 DLGS 546/92): è consentito mutare il termine della contestazione innanzi ai giudici di appello deducendo motivi diversi?
Chiudi il menu