fbpx

Ascolta il nostro nuovo podcast su Spotify!

Aggiornamento di Aprile 2021.

“Bonus Investimento e Software: quando il software è agevolabile”

Pagine: 1-8

Aggiornamento di Maggio 2021.

“Bonus Investimenti Sud: credito d’imposta nel caso di beni strumentali delocalizzati”

Pagine 1-13

Contiene inoltre:

  • Circolare n. 34/E del 3.8.2016 (il credito di imposta è tassabile?)
  • Risoluzione n. 241/E del 19.7.2002 (in quale categoria rientra?)

News da "Fiscal Focus"

  • Bonus adeguamento degli ambienti di lavoro: indicazione nei quadri RU, RS e tassazione

    L’art. 120 del D.L. n. 34/2020 ha introdotto il c.d. credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro. Si tratta di un credito previsto per agevolare gli interventi e gli investimenti necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione… (segue)

  • Reddito d'impresa e diversi

    Focus n. 78 - 2021Con l’ordinanza n. 16139 del 9 giugno 2021 la Corte di Cassazione ha affermato che l'attività imprenditoriale è articolata sulla base di un apparato produttivo stabile e complesso, pur se non indispensabile, così come il fatto che l'esercizio di impresa si sia esaurito in unico affare è del tutto… (segue)

  • Che Bardo che fa

    C’è una teoria suggestiva, molto ben argomentata, che, a partire dal lontano 1987 ha tentato di far luce sull’identità di William Shakespeare, il grandissimo drammaturgo inglese. Ad elaborarla fu, nel 1927, un giornalista romano - Santi Paladino – dopo aver rinvenuto nella biblioteca paterna un… (segue)

  • "Rottamazione Cartelle"- 20.02.2019

    Mi manda Rai Tre - Interviene il dott. Antonio Gigliotti (segue)

News da "AvvocatoAndreani" e "StudioCataldi"

  • Separazione: è il marito che deve provare le circostanze impeditive dell'assegno di mantenimento
    on Giugno 21, 2021

    Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 12329/2021 chiarisce i termini di operatività del criterio dei ”redditi adeguati“ a cui rapportare l'assegno di mantenimento nell'ambito di un procedimento di separazione ex art. 156 c. c. Il caso: Il Tribunale di Rovereto pronunciava la separazione personale dei coniugi Tizio e Caia, respingendo la domanda di addebito proposta dal marito, nonche' la domanda di corresponsione di un assegno di mantenimento a favore della moglie, e ponendo a carico do Tizio esclusivamente un assegno di mantenimento di Euro 250,00 ciascuno, a favore ...

  • Valida la notifica di un atto a mezzo pec senza la firma digitale nella relata
    on Giugno 18, 2021

    Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 16746/2021, pubblicata il 14 giugno 2021, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulle conseguenze derivanti dalla notifica di un atto a mezzo pec senza la firma digitale dell'avvocato notificante nella relazione di notifica. IL CASO: La vicenda riguarda l'impugnazione di una sentenza emessa dalla Corte di Appello che aveva dichiarato inammissibile il gravame per essere stato proposto tardivamente oltre il termine ”breve“ di trenta giorni, previsto dall'art. 327 c. p. c. , decorrenti dalla notifica della sentenza che ...

  • Rimessa alle Sezioni Unite la decisione circa la qualificazione dell'opposizione a decreto ingiuntivo
    on Giugno 16, 2021

    Avv. Francesca De Carlo. La Terza Sezione Civile della Cassazione, con ordinanza interlocutoria n. 13556 del 18 maggio 2021, ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite, circa la risoluzione delle qualificazione giuridica dell'opposizione a decreto ingiuntivo se, cioè, debba considerarsi come impugnazione o come giudizio ordinario di cognizione, ai fini dell'applicabilità della disciplina del mutamento del rito di cui all'art. 4 del D. lgs n. 150 del 2011. La vicenda nasce a seguito della dichiarata inammissibilità, da parte del tribunale, ...

  • Ordinanza di assegnazione notificata al terzo dopo dieci anni: conseguenze.
    on Giugno 16, 2021

    Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 16607/2021, pubblicata l'11 giugno 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa all'individuazione del termine di decorrenza della prescrizione decennale del credito risultante dall'ordinanza di assegnazione somme emessa all'esito della procedura esecutiva presso terzi. IL CASO: La vertenza nasce dalla notifica da parte di una creditrice di un'ordinanza di assegnazione somme emessa all'esito di un pignoramento presso terzi contestualmente alla notifica del precetto ad un istituto bancario, quale terzo ...

  • Atto interruttivo della prescrizione: requisiti per la sua validita' ed efficacia
    on Giugno 14, 2021

    Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 15140/2021, pubblicata il 31 maggio 2021, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sui requisiti che un atto o una missiva devono avere per essere considerati idonei ai fini dell'efficacia interruttiva della prescrizione di un diritto. IL CASO: La vicenda riguarda la domanda con la quale veniva richiesta al Tribunale la condanna del venditore di un terreno a realizzare, a sue cure e spese, un muretto a confine tra il terreno acquistato dagli attori e quello confinante, rimasto di proprietà del convenuto, nonché la condanna di ...

News da "Il Sole 24 ore"

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere in anteprima tutti gli articoli dei partecipanti al gruppo ProfessionistiWeb

Logo2

Il gruppo dei Professionisti italiani

Un nuovo metodo rivoluzionario di confronto e comunicazione tra professionisti!

Grazie alla condivisione delle nostre e delle tue esperienze lavorative e professionali raggiungeremo insieme brillanti risultati!

Chiudi il menu